L’oro è ambito per la sua lucentezza e il suo prestigio; l’acciaio è rinomato per la sua affidabilità e la sua resistenza. Uniti, questi due materiali si combinano armoniosamente esprimendo al meglio le rispettive proprietà. Il Rolesor, presente sui modelli Rolex sin dai primi anni ’30 e nome depositato nel 1933, è un’autentica firma del Marchio e uno dei pilastri portanti della collezione Oyster.

Il quadrante è il volto di un orologio Rolex, l’elemento che più di ogni altro conferisce a ogni segnatempo un’identità unica, assicurandone al contempo la leggibilità. I quadranti Rolex, dotati di indici in oro 18 ct. per prevenire l’annerimento, sono progettati e prodotti internamente, per lo più a mano, per garantirne l’assoluta perfezione.

Progettato per essere al contempo robusto e confortevole, il bracciale Oyster è il risultato di una perfetta alchimia tra forma e funzione, estetica e tecnica. È dotato di un fermaglio di sicurezza Oysterlock che previene qualsiasi apertura accidentale e dell’ingegnoso sistema di allungamento Glidelock, che consente di regolare con precisione la lunghezza del bracciale senza l’ausilio di alcuno strumento, in modo da poterlo indossare comodamente su una muta da sub.

Questo modello è dotato del calibro 3135, un movimento meccanico a carica automatica interamente sviluppato e prodotto da Rolex. Come tutti i movimenti Perpetual di Rolex, il 3135 è un cronometro svizzero certificato, un titolo riservato agli orologi di precisione superiore che hanno superato con successo i test del COSC (Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres). Comprende una spirale Parachrom che garantisce una migliore resistenza agli urti e alle variazioni di temperatura. L’architettura, che lo accomuna a tutti i movimenti della collezione Oyster, gli conferisce una affidabilità che non teme confronti.